Contattaci

Economia

Riduzioni delle pensioni alte su base proporzionale

Pubblicato

il

Raggiungono quota 24.000 i pensionati che, ricevendo all’anno un importo superiore ai 100 mila euro lordi, subiranno forti tagli previsti dalla legge di Bilancio sulla loro pensione.

Tra questi cittadini ci sarà chi supera la soglia di poche migliaia di euro fino ad arrivare a chi gode invece di una retribuzione di mezzo milione di euro.

La manovra pensata e voluta dal Movimento Cinque Stelle prevede un altro elemento, il fattore percentuale di riduzione che entrerà in gioco in modo progressivo sopra la soglia dei 100 mila euro.

Da evidenziare che la percentuale di decurtazione inciderà sulla quota parte che supera i 100.000 euro.

Ad aggiungersi poi a questi tagli sarà l’ effetto della nuova rivalutazione, stabilita in legge di Bilancio, che si estende ad un pubblico più vasto.

L’Inps ha comunicato che da Giugno insieme a queste copiose riduzioni partirà anche la restituzione delle quote ricevute in più nel periodo che va da Gennaio a Maggio.