Qui Italia

Il meglio del made in Italy

Maxi truffa sui prodotti biologici: nove gli arresti

Sequestrate sei società accusate per frode, tra la Toscana e la Campania

Sequestrate sei società accusate per frode, tra la Toscana e la Campania

Grazie all’operazione della Guardia di Finanza sono state sequestrate sei società che spacciavano per succo di frutta biologico quello che in realtà era succo concentrato e sofisticato di mela. Nove persone sono state arrestate dalla Guardia di Finanza di Pisa che ha scoperto un’organizzazione criminale che operava in Italia e in Serbia e Croazia. Una vera e propria truffa a per milioni di euro.

L’organizzazione criminale non operava solo nella provincia di Pisa ma anche in Campania, in particolare nelle province di Salerno e Avellino. Oltre alle misure cautelari in carcere è stato eseguito il sequestro di sei società e di beni mobili e immobili per un valore di oltre 6 milioni e mezzo di euro

La collaborazione di Eurojust

A collaborare con la procura di Pisa attraverso l’operazione di sequestro c’è Eurojust, l’agenzia con sede all’Aja che aiuta le amministrazioni nazionali a cooperare per combattere il terrorismo e gravi forme di criminalità organizzata che interessano più di un paese dell’Unione europea. All’operazione hanno collaborato anche gli ispettori del Dipartimento antifrode del Ministero delle politiche agricole.

Viene infatti comunicata la collaborazione con l’operazione di sequestro anche su Twitter