Qui Italia

Il meglio del made in Italy

Esplosione a Rocca di Papa, vicino Roma: feriti bambini e sindaco

Nove sarebbero i feriti, uno dei quali è un bambino portato in ospedale in codice rosso.

Ha causato un incendio l’esplosione avvenuta questa mattina alle 11.50 circa nel comune di Rocca di Papa, in provincia di Roma. Nove sarebbero i feriti, uno dei quali è un bambino portato in ospedale in codice rosso. Tra questi anche altri due sarebbero bambini, rimasti feriti all’interno della scuola vicina al luogo dell’esplosione, investiti da schegge di vetro e calcinacci. Secondo i vigili del fuoco accorsi sul luogo, l’esplosione sarebbe stata causata da una fuga di gas che ha provocato il crollo parziale della facciata di una palazzina di tre piani in via Indipendenza, sotto il palazzo del Comune (anch’esso reca danni alla facciata e alle finestre fino all’ultimo piano). Il sindaco Emanuele Crestini è infatti rimasto ferito in modo serio e trasportato con l’elisoccorso all’ospedale di Tor Vergata.

Italgas si è espressa sulle cause dell’esplosione: “Dai primi rilevamenti è stato possibile accertare che la dispersione di gas, da cui ha avuto origine l’esplosione, è stata provocata dal danneggiamento di una tubazione da parte di un’azienda terza, estranea a Italgas, che stava effettuando rilevazioni sul sottosuolo davanti al Municipio”.  Le abitazioni vicine sono state evacuate e la zona è stata interdetta poiché temuta una seconda esplosione . Sono state attivate anche le squadre USAR dei vigili del fuoco, gli specialisti per la ricerca tra le macerie.

La regione Lazio comunica tramite twitter che Il presidente Nicola Zingaretti si sta recando a Rocca di Papa, mentre il ministro dell’Interno Matteo Salvini è in collegamento con chi sta coordinando i soccorsi.

[ngg src=”galleries” ids=”4″ display=”basic_slideshow”]