Qui Italia

Il meglio del made in Italy

Turismo, l’Italia è il secondo Paese in Europa per stabilimenti termali

Spa_terme
Tra le eccellenze del settore turistico italiano spicca il turismo termale e del benessere: che spinge molti turisti a viaggiare verso l'Italia

“Il Forum Internazionale del Turismo è una splendida occasione per concentrare l’attenzione su un settore tanto vitale quanto trasversale, e in grado di regalare successi e notorietà all’intero paese e al Made in Italy che rappresentiamo in questo dicastero e ha cambiato non soltanto denominazione ma la missione al Made in Italy che è sempre più riconosciuto nel mondo come marchio di qualità, anche per quanto riguarda il turismo, che per altro è il settore che può crescere di più”. È quanto dichiara il Ministro delle Imprese e del Made in Italy Adolfo Urso al Forum internazionale del turismo.

E tra le eccellenze del settore turistico italiano spicca il turismo termale e del benessere: una motivazione di viaggio che spinge molti turisti a viaggiare verso l’Italia grazie a un patrimonio naturale di acque termali su tutto il territorio nazionale, all’eccellenza delle strutture sanitarie, alla qualità dell’assistenza sanitaria. L’importanza del comparto, fa sapere il ministero del Turismo nell’ambito del Forum internazionale in corso a Baveno, sul Lago Maggiore, è spiegata non solo per il giro d’affari che genera- oltre 15 miliardi di euro– ma anche dal fatto che l’Italia è il secondo Paese in Europa per numero di stabilimenti termali con acque dalle eccezionali proprietà curative. Tale tipologia di turismo, inoltre, può rappresentare una leva fondamentale per destagionalizzare i flussi turistici e per prolungare la permanenza media dei soggiorni. (Red/ Dire)