Qui Italia

Il meglio del made in Italy

Mascherine all’aperto, dall’11 febbraio l’obbligo sarà revocato in tutta Italia

obbligo di mascherine all'aperto

Obbligo di mascherine all'aperto

I sottosegretari alla Salute Costa e Sileri anticipano che il vincolo sarà tolto sicuramente in zona bianca, quasi certamente anche in fascia gialla e arancione. E pure l’ex coordinatore del Cts Miozzo ammette che la gente è stanca

Da www.romait.it

Potrebbe essere imminente l’abbandono dell’obbligo di indossare le mascherine all’aperto. Questa, almeno, è la previsione di due importanti esponenti del Dicastero di Lungotevere Ripa. Secondo cui tra pochi giorni l’esecratissima restrizione decadrà sicuramente in zona bianca, e quasi certamente anche in fascia gialla e arancione.

Addio all’obbligo di mascherine all’aperto?

Il 10 febbraio scadrà l’ordinanza del Ministro nomen omen della Salute Roberto Speranza che impone l’uso dei dispositivi di protezione individuale all’aperto «anche in zona bianca». Tale ordinanza «sicuramente non verrà prorogata, quindi dall’11 di febbraio toglieremo le mascherine all’aperto in zona bianca».

Lo ha anticipato all’ANSA il sottosegretario alla Sanità Andrea Costa, che però, come riporta il Corriere della Sera, è andato anche oltre. Dichiarando che è «in arrivo un provvedimento» per togliere la coercizione «su tutto il territorio nazionale senza distinzione di colore per le Regioni» sempre dall’11 febbraio.

D’altronde lo aveva preannunciato (e non è la prima volta) pure il suo collega di Dicastero Pierpaolo Sileri. Che, intervenendo a 24Mattino su Radio 24, aveva affermato che «da metà febbraio sarà rimosso l’obbligo delle mascherine all’aperto». Al chiuso, invece, è ancora «troppo presto per parlarne».

L’esponente pentastellato, come riferisce l’Adnkronos, ha anche ammesso che «siamo tutti stanchi delle mascherine all’aperto». Concetto espresso pure da Agostino Miozzo, ex coordinatore del Comitato tecnico scientifico. Il quale, intervistato da La Stampa, ha confermato che «la situazione è diventata pesante, la gente è stanca». Ricordando comunque al contempo che «non siamo completamente fuori dall’epidemia», anche se «stiamo uscendo dall’emergenza».

Sta di fatto che una delle misure anti-Covid per eccellenza potrebbe finalmente avere i giorni contati. Si attendono segnali di Speranza.