Qui Italia

Il meglio del made in Italy

Il tragico incidente tra il Lamborghini degli Influencer e la Smart

Il mondo dei social media è stato scosso da una tragedia la scorsa settimana, quando uno dei membri del famoso gruppo di youtuber TheBordeline è stato coinvolto in un grave incidente stradale. La notizia ha suscitato grande commozione e ha sollevato interrogativi sulle conseguenze delle sfide estreme che spesso vediamo online.

Nel pomeriggio di mercoledì 14 giugno, un Suv Lamborghini Urus guidato da uno degli youtuber del gruppo ha avuto un violento scontro con una Smart tra via Archelao di Mileto e via di Macchia Saponara, nella zona tra Acilia e Casal Palocco. Purtroppo, l’incidente ha causato la morte di un bambino di soli 5 anni, mentre la conducente della Smart e la sua figlia sono rimaste gravemente ferite. Il ragazzo che appare nel video, identificato come Vito Loiacono, ha rotto il silenzio questa mattina sui social media. Ha affermato di essere distrutto dal trauma e ha voluto precisare che non era lui alla guida del veicolo coinvolto nell’incidente. Ha espresso vicinanza alla famiglia della vittima, cercando di mettere in evidenza che l’intera situazione è un peso emotivo insopportabile per lui.

Le indagini sull’incidente sono ancora in corso, e il giovane alla guida del Suv Lamborghini è attualmente indagato per omicidio stradale. Alcuni rapporti suggeriscono che i ragazzi potrebbero essere stati distratti dai loro telefoni e dalle telecamere utilizzate per registrare il video che stavano girando durante la corsa. Gli inquirenti stanno esaminando i dispositivi dei giovani per determinare se questa ipotesi sia veritiera. Inoltre, le telecamere dei sistemi di videosorveglianza della zona potrebbero fornire ulteriori prove per chiarire le circostanze dell’incidente.

Il video su TikTok, in cui il gruppo di youtuber prometteva di trascorrere 50 ore a bordo di una Lamborghini Urus se raggiungeva 100.000 like, è stato fonte di discussione. Mentre il profilo Instagram del gruppo è stato chiuso e reso privato, il video è ancora accessibile su TikTok. In quel video, il ragazzo alla guida del Suv Lamborghini parlava con entusiasmo della sua esperienza, esaltando la velocità e il lusso dell’automobile e facendo battute sui modelli meno potenti come la Smart.