Qui Italia

Il meglio del made in Italy

Game Of Thrones: la petizione per l’ottava stagione supera un milione di firme

Game of thrones qui italia
La petizione per riscrivere interamente l'ottava stagione di Game Of Thrones, partita dai fan il 15 maggio scorso, ha incredibilmente superato il milione di firme.

L’ottava stagione di Game Of Thrones doveva essere il coronamento di una serie senza precedenti nella storia dell’intrattenimento televisivo.

I fan, esasperati dall’attesa per quei libri che George RR Martin non vuole far uscire, speravano che almeno l‘HBO desse degna conclusione ad una storia che ha tenuto milioni di persone col fiato sospeso per 10 lunghi anni.

Tuttavia già dalle prime puntate il malcontento è stato palpabile. Con buchi di trama troppo evidenti e storyline catastroficamente affrettate, era evidente che l’epilogo avrebbe soddisfatto pochissime persone.

Game of Thrones Qui Italia
(foto dal web, credits: Hollywood Reporter)

Dal grande senso di insoddisfazione, come è solito che ultimamente succeda in queste occasioni, è partita una petizione dai fan, perché si rifacesse completamente la stagione conclusiva della serie, in modo che fosse almeno degna del suo nome.

Non che queste petizioni sortiscano qualche effetto (salvo rari casi) ma è comunque un modo per manifestare la frustrazione dei fan.

Come le altre infatti, si pensava che questa petizione rimanesse nell’angolo ad ammuffire, ma sembra invece essere diventata un vero e proprio fenomeno: creata il 15 maggio su Change.org, è cresciuta esponenzialmente fino ad ottenere 350.000 firme in pochissimo tempo.

Game of Thrones qui italia
(foto dal web, credits: TPI)

Ora, a serie ormai conclusa, ha superato il milione, con i numeri che continuano a salire vertiginosamente.

Nonostante tutto è evidentemente impossibile che la serie venga nuovamente girata.

Gli autori e gli attori hanno lasciato il progetto, concentrandosi su nuovi fronti, e la stessa HBO è impegnata a gestire i 5 spin-off di Game Of Thrones che ha ora in cantiere (il primo dei quali hanno appena iniziato a girare), perciò la petizione in questione risulta utopica.

Tuttavia è affascinante vedere come la passione possa muovere così tante persone, che non sono in grado di accettare una fine frettolosa ed incompleta, per qualcosa che hanno amato così tanto.

Ora si ripone nello scrittore stesso la speranza che Game Of Thrones riceva la conclusione che meriti.